Mk-Ultra Oggi finisce tutto. Oggi Rinasci.// Spettacolo teatrale

Mk-Ultra Oggi finisce tutto. Oggi Rinasci.// Spettacolo teatrale

L'ARTEFICIO APS 22-01-2022 - 20:45

l'ARTeficIO, in collaborazione con l'Associazione Culturale DNA - Dominanti Nature Artistiche, presenta:
Prima Nazionale spettacolo teatrale - Mk-Ultra Oggi finisce tutto. Oggi Rinasci.
Sabato 22 gennaio alle 20.45
Repliche: Domenica 23 gennaio alle 15.30 e alle 20.45
l'ARTeficIO - Via Bligny 18/L - Torino
Prezzo del biglietto 15 €
Prenotazione: https://larteficio.com/eventi/mk-ultra/
Per accedere al Centro Culturale l'ARTeficIO è necessario essere in possesso di GREEN PASS RAFFORZATO.
Indossare la mascherina FFP2 durante lo spettacolo.
Rispettare il DISTANZIAMENTO SOCIALE.
La PRENOTAZIONE per partecipare allo spettacolo è OBBLIGATORIA.

Prima Nazionale spettacolo teatrale - Mk-Ultra Oggi finisce tutto. Oggi Rinasci.
Con:
CARLOTTA MICOL DE PALMA
JACOPO SICCARDI
Voce: Vincenzo Santagata
Regia: Alice Viglioglia - Carlotta Micol De Palma
Testo: Carlotta Micol De Palma
Scenografie: Giorgio Cecconi
Musiche: Chiara Effe
CostumiI: Laura Magrotta
Ufficio stampa: Susanna De Palma Carlo Tagliani
Cura del movimento: Rossella Lucà’
Comunicazione: Teresa lepore
Tecnico: Alberto Soraci
Makeup&Hair: Lorenzo Liquadri
In un futuro non molto lontano, due amici, Gynaika e Zoo, si ritrovano unici “sopravvissuti” alle tirannie di Ischys, dittatore di questo NUOVO MONDO. I due protagonisti si troveranno ad affrontare le difficoltà di una convivenza obbligata, a sopravvivere in un luogo clandestino e a scontrarsi con i numerosi pericoli che li circondano. Saranno legati da una profonda intimità e da una quotidianità fatta di momenti difficili e momenti altrettanto leggeri e spensierati. Ma qualcosa cambierà, muterà, si evolverà, perché l’uomo, essendo animale, possiede l’istinto, lo spirito di sopravvivenza e la capacità di sfuggire ai predatori. Tutto questo porterà i due protagonisti ad affrontare delle scelte obbligate, che determineranno la predominanza dell’uomo sull’animale o viceversa. Qual è il confine tra emotività e controllo, tra razionalità e fragilità emotiva, tra istinto e ragione, tra vivere e sopravvivere? Una storia, un viaggio costantemente in bilico tra gli aspetti che da sempre contraddistinguono l’uomo e la bestia. E’ consigliata la visione ad un pubblico over 14 a causa della presenza di scene forti.
Cos'è l' MKULTRA ?
Questo testo prende ispirazione da eventi accaduti nel 1953, quando il Direttore della CIA, Allen Welsh Dulles, ottenne il permesso di instaurare un nuovo programma di ricerca, denominato in codice “MK-Ultra”, con finalità di controllo della mente. La maggior parte degli esperimenti condotti riguardavano sostanze chimiche e psicotrope che alteravano la percezione della realtà, dalla semplice ricerca per migliorare la concentrazione dei soggetti, fino a creare confusione, depressione, paranoia e shock prolungati, inibire le menzogne, creare uno stato di ipnosi, indurre lo svenimento istantaneo e la paralisi di una o più parti del corpo. Così si scoprì che era possibile resettare la mente umana. Molte ricerche finanziate da Mkultra su isolamento, deprivazione sensoriale, stress, droghe, divennero parte integrante del manuale di interrogatorio della Cia chiamato in codice Kubark (1963). L'agenzia non ha mai abbandonato questo tipo di procedure, che oggi va di moda chiamare interrogatorio avanzato.
About DNA
Negli anni venti c’erano le jam session, inizialmente nate negli ambienti jazz, in cui i musicisti si ritrovavano regolarmente o occasionalmente per una performance musicale senza aver nulla di preordinato, di solito improvvisando su griglie di accordi e temi conosciuti? Spesso l’obiettivo non era intrattenere il pubblico ma creare l’occasione per provare nuovo materiale e mettere alla prova le proprie abilità confrontandosi con altri strumentisti, un ritrovo sociale in cui si improvvisava e si mescolavano diverse forme artistiche ed espressive. Proprio dal’esperienza delle jam session prende ispirazione DNA. Dominanti Nature Artistiche, la nuova associazione di artisti torinesi che vuole essere luogo e tempo, in cui teatro, musica, arti visive si contaminano e si incrociano, amalgamando le suggestioni dell’arte ai linguaggi di scena, perché tutto è possibile quando nulla è deciso. Questa è la filosofia con cui alcuni artisti hanno dato vita, a Torino, all’associazione Dominanti Nature Artistiche. “Un progetto sognato, sudato e voluto fortemente per poter dare voce all'arte a 360°” - dichiara Carlotta Micol De Palma, attrice tra gli ideatori della compagnia. Perché DNA? - continua - Perché l'arte è nel sangue, e il sangue permette di vivere così come l'arte permette all'artista di esprimersi. Dominanti Nature Artistiche perché un vero artista non può reprimere la sua vera natura”.