Federico Poggipollini live @Cap10100

Federico Poggipollini live @Cap10100

ASSOCIAZIONE TEATRALE ORFEO 02-10-2020 - 18:30

Il #Cap10100 è orgoglioso di presentare il live di Federico Poggipollini Official!
Un musicista eclettico, un artista che vanta numerosissime collaborazioni e che vi regalerà un live eccezionale!

► Quando? Venerdì 2 ottobre
Dalle 18.30 alle 00.0
Il CAP10100 apre le porte alle 18:30 con un nuovissimo e buonissimo servizio food&beverage insomma si può stuzzicare qualcosa o magiare una piadina!
Inizio live h. 21.00

►TICKET E PRENOTAZIONI: https://bit.ly/3cskAEc

Comprare la prevendita ci consente di garantire la fruizione dei live in totale sicurezza.

N.B. Tutti gli spazi saranno gestiti secondo la normativa Covid-19
________________________
Dopo la partecipazione, lo scorso 9 settembre, a "PowerHits 2020" aprendo dalle scalinate dell'Arena di Verona la grade kermesse di RTL 102.5, il 18 settembre Federico Poggipollini esce con "Trappole" omaggio a Eugenio Finardi con Eigenio Finardi. "Trappole" è il terzo estratto dopo "Il Chiodo" (omaggio in acustico agli Skiantos" e "Monna Lisa" feat. CIMINI (omaggio a Ivan Graziani) da "Canzoni Rubate" nuovo album in uscita a inizio 2021.


Federico Poggipollini nasce il 26 marzo 1968 a Bologna, città in cui attualmente vive.
La sua carriera musicale inizia all’età di 8 anni quando comincia a suonare il pianoforte per volere della madre. A 11 anni si ribella alla disciplina classica e prende in braccio il basso e da lì iniziano varie collaborazioni con band locali bolognesi. All’età di 16 anni,
approfittando dell’uscita del chitarrista dei Radio City, inizia a suonare la chitarra che, da quel momento, diventa il suo primo strumento.
All’età di 22 anni entra a far parte dei Litfiba e suona in “El Diablo", “Sogno Ribelle”, “Terremoto” (1993) e nelle tournee live del gruppo.
Conclusa l’esperienza con i Litfiba dà vita alla band bolognese Mister Tango con cui suona per un anno in club e
locali; contemporaneamente Federico collabora alle incisioni di una collana di video-letteratura “I Salmi” musicati da
Lucio Dalla, Xangò e General Bunny (X Records) e con Grazia Verasani per l’album “Nata Mai” (BMG 1996).
Nel 1994 diventa componente ufficiale della nuova band di Luciano Ligabue con il quale registra la gran parte degli album e partecipando ai live tour ed agli eventi mediatici che seguono le uscite degli album.


Nel 1998 esordisce come cantante solista realizzando il suo primo disco “Via Zamboni 59” (Riserva Rossa WEA) e, accompagnato dalla sua band i KKF, porta i suoi brani su diversi palchi sia in Italia che all’estero e in numerose trasmissioni televisive quali Help, Taratatà e Sanremo Rock.
Anticipato a giugno dal singolo “Bologna e Piove” (STRANISUONI), arrivato fino al 12° posto della classifica FIMI - NIELSEN, il 21 Novembre 2003 esce il secondo album di Federico “Nella fretta dimentico” (STRANISUONI), che segna un ulteriore passo avanti nella carriera di questo eclettico artista dimostrando di essere non solo un ottimo chitarrista ma anche un bravo cantautore.


Il 2004 e la prima parte del 2005 vedono Federico impegnato nella promozione dell’album prendendo parte a numerose trasmissioni televisive (All Music, MTV) e radiofoniche, e presentando dal vivo l’album in diversi festival e club. All’inizio del 2005 collabora alla realizzazione del nuovo album degli Aeroplanitaliani “Sei Felice?” (SUGAR) e, sempre nel 2005 partecipa al concerto-evento di Luciano Ligabue tenutosi al Campovolo di Reggio Emilia e
suonando sul Main Stage davanti a più di 180.000 persone.


A Settembre del 2006 insieme ad un’innovativa Super Band formata per l’occasione da musicisti del calibro di Max Gazzè, Morgan e Sergio Carnevale (Bluvertigo), sale sul palco degli MTV Day riscuotendo un incredibile successo di critica e pubblico. Dal dicembre 2006, Federico Poggipollini è anche il testimonial italiano del videogioco per Playstation e X-Box Guitar Hero II. Lo stesso ruolo è ricoperto in America dal chitarrista Dave Navarro.
A giugno 2007 va in rotazione radiofonica “Il Chitarrista”, cover del famoso brano di Ivan Graziani, reinterpretato in chiave rock da Federico con la partecipazione di Filippo Graziani.
Il 23 aprile 2009 esce il suo terzo album da solista intitolato “Caos Cosmico” anticipato in radio dal singolo “Taxi Viola”.


Nel 2010 Federico pubblica “Caos Cosmico Extra” nuova versione dell’album del 2009, arricchita da due tracce live
e dal brano “Anima Silvestre”, ballata dal sapore vintage in cui Federico duetta con Elena Di Cioccio.
Durante l'estate partecipa al tour stadi di “Arrivederci Mostro!”, album di Ligabue, concludendo il tour nel 2011 con il
concerto-evento “Campovolo 2.0”.


A Maggio 2015 pubblica il suo ultimo lavoro “Nero”. L’album contiene 10 tracce inedite dal sapore garage rock, blues e soul. Il disco nasce anche grazie alla collaborazione con Michael Urbano riarrangiando e producendo il disco tra Bologna e San Francisco. L’album è stato anticipato dal singolo “Religione”, canzone dal suono decisamente rock e con un testo a tratti dissacrante. Tra il 2015 ed il 2018 è impegnato con il “Nero Tour”, una
serie di concerti in tutta Italia per il lancio e la promozione del disco.