Santibriganti e UGI portano il Teatro ai bambini dell’ospedale Regina Margherita

Santibriganti e UGI portano il Teatro ai bambini dell’ospedale Regina Margherita

Santibriganti / UGI Onlus 02-02-2021

Santibriganti Teatro e UGI Onlus, l’Unione Genitori Italiani contro il tumore dei bambini, metteranno a disposizione gratuita degli ospiti e degli operatori sanitari dell’ospedale Regina Margherita la versione online della “Piccola Trilogia degli Altri Bambini”, un ciclo di tre spettacoli pensati per le scuole e per le famiglie, che affrontano temi difficili in cui sono coinvolti, loro malgrado, dei bambini.
L’iniziativa prosegue il percorso del portare il Teatro fuori dal Teatro iniziato a dicembre con la visione della trilogia ai bambini e ai ragazzi delle scuole di Settimo Torinese, Caraglio, Busca e Dronero, che ha ottenuto un forte riscontro positivo con più di 2300 spettatori e, nella seconda fase, alle famiglie della città di Moncalieri.
Si comincia mercoledì 3 febbraio alle 17.30 con “Ahi! Ahia! Pirati in corsia!”, spettacolo nato nel 2014 grazie alla collaborazione tra UGI Onlus, che ha fornito la propria consulenza grazie all’esperienza maturata sul campo, e Santibriganti, che ha tradotto con profondità e delicatezza la realtà quotidiana dei bambini ricoverati, in una pièce divertente rivolta a un pubblico giovane e adatta anche ad un pubblico adulto.
Il secondo appuntamento sarà con “YoYo piederuota” mercoledì 10 febbraio, sempre alle 17.30, e affronterà il tema della disabilità, e infine “Fratelli in fuga”, che ha recentemente vinto il Premio Giuria Ragazzi e il Premio Giuria Esperti dell’edizione 2020 del festival internazionale “I Teatri del Mondo” di Porto Sant’Elpidio, affronterà il tema dell’autismo, chiudendo la trilogia mercoledì 17 febbraio. Entrambi gli spettacoli sono stati realizzati grazie alla collaborazione tra Santibriganti e la Fondazione Paideia.

“Siamo stati, come Santibriganti Teatro, a Casa UGI la prima volta nel 2014. È il luogo di UGI Onlus che ospita le famiglie dei bimbi e ragazzi che ricoverati all’ospedale Regina Margherita, sono in cura o attendono di essere operati, quasi sempre a causa di malattie particolarmente gravi. Ci hanno accolto dopo aver raccontato a chi si occupa del progetto UGI, la nostra intenzione di realizzare uno spettacolo che raccontasse la malattia e l’ospedalizzazione vista con gli occhi di una bimba e di un infermiere. E così abbiamo avuto modo di parlare con loro, giovani e genitori provenienti da tanti km di distanza: Italia, Europa, Africa, Sud America. Sono stati incontri che ancora oggi ricordiamo con emozione, dove il coraggio, la gioia di vivere, il dolore, la riconoscenza trasparivano e si confondevano continuamente a mano a mano che avevamo il privilegio di ascoltare le storie e il travaglio di ognuno di loro, insieme a quelle altrettanto coinvolgenti dei magnifici volontari e operatori di Casa UGI. “Ahi! Ahia! Pirati in corsia!” è nato così: grazie a tutti loro. Diversamente non sarebbe potuto. Così come allo stesso modo sono nati “YoYo piederuota” e “Fratelli in fuga”, gli altri due spettacoli del progetto Piccola Trilogia degli altri Bambini che insieme ai pirati in corsia regaleremo a partire dal 3 febbraio a Casa UGI e all’ospedale Regina Margherita.
Grazie ancora con tutto il cuore a UGI e a chi la abita.
Maurizio Bàbuin – Direttore artistico Santibriganti Teatro”

 

Piccola Trilogia degli Altri Bambini

Ahi! Ahia! Pirati in corsia!
con Luca Busnengo e Erika La Ragione
ideazione e regia Maurizio Bàbuin
In collaborazione con UGI Onlus
Come fu, come non fu che Nina si ritrovò in una stanza con un letto e né la stanza né il letto erano quelli della sua cameretta? «Mamma, papà me lo spiegate?»
Nina capì che quella per un po’ di tempo sarebbe stata la sua nuova casa. “«Ma quanto? – «Fino a quando non ti fa più male». Una storia di malattia, di guarigione, di fiducia, di amicizia fortissima.

YoYo piederuota

con Arianna Abbruzzese e Marco Ferrero
ideazione e regia Maurizio Bàbuin
aiuto regia e suoni Valentina Aicardi
luci e voce fuori campo Nicola Rosboch
in collaborazione con Fondazione Paideia
Un’amicizia importante tra un bimbo tanto alto e una bambina sulla sedia a rotelle. Lui insegna a lei a giocare a basket. Lei insegna a lui che si può fare. È la scoperta e l’accettazione di sé stessi e conseguentemente dell’altro. Di tutti gli altri. Sarà forse una strada faticosa e piena di difficoltà e che durerà tutta una vita. YoGiorgia e YoGiovanni provano a percorrerla. Intanto crescono.

Fratelli in fuga

con Luca Busnengo e Lorenzo Goria
ideazione e regia Maurizio Bàbuin
Prodotto in collaborazione e il sostegno con Fondazione Paideia
Premio Giuria Ragazzi e Premio Giuria Esperti Festival «I Teatri del Mondo» Porto Sant’Elpidio 2020
È l’avventura di Lorenzo detto Lollo e di suo fratello Michele detto Michi, affetto da sindrome autistica. Lollo e Michi scappano, ma da chi e da cosa? Non si sa. Forse vogliono vivere una notte brava, piena di imprevisti, di paure ma anche di gioia, utile a scoprire che il loro è un legame davvero speciale e tale resterà. Una pièce particolarmente emozionante.