Storie di jazz e di puttane

Storie di jazz e di puttane

MOLO DI LILITH APS 30-07-2021 - 21:45

a cura della compagnia teatrale "L'Interezza non è il mio forte", Davide Cambursano - contrabbasso, Vincenzo Pugliese - piano.

Prova aperta.

Si chiamavano Quartieri a luci rosse. Anche se di luci rosse fuori dai bordelli se ne vedevano poche.
Molte storie si intersecano nei bordelli.
Alcune indelebili e particolarmente ghiotte. Come l’incontro tra il jazz e le puttane.
Il jazz nasce e si sviluppa nei bordelli di Saint Louis, coinvolgendo artisti come Louis Armstrong, King Oliver.

Storie di vita, di politica, di legalizzazione, di grande splendore e di grandi retroscena, di politici, di affaristi, di donne, e chiaramente di jazzisti e di puttane.

L'autobiografia di una puttana di inizi 900, che diventerà tenutaria di bordelli, donna d'affari, moglie perbene.
Sempre schietta, esplicita, diretta.
Scioccante ed illuminante nei contenuti, tanto che la sua storia verrà pubblicata postuma decenni dopo.

INFORMAZIONI&PRENOTAZIONI