Maperò

Maperò

MOLO DI LILITH APS 14-10-2021 - 21:30

Compagnia teatrale operazioneMĪRO.
Mondi Immaginari Realtà Obiettive.

OperazioneMĪRO è un collettivo teatrale torinese under 30, il cui spettacolo MAPERÒ vanta la partecipazione in finale al Premio Scintille 2020, selezionato su più di 100 progetti provenienti da tutta Italia e andato in scena in svariate sale teatrali.
Il tema portante è l'ipocrisia, sviluppata in una messinscena dai toni grotteschi, tragici, surreali.

Tre amici si ritrovano per passare un altro noioso pomeriggio in un normalissimo monolocale.
Una cinica ragazza tutta ciabatte e tuta, un insicuro e sottomesso neolaureato, un giovane attore con l’umiltà stesa fuori ad asciugare.

Malizioso e voglioso di deliziare i compagni con le sue capacità interpretative, il giovane attore intraprende una lettura a tema Giorno della Memoria.
Sarà l’incipit di dinamiche che via via toccheranno argomenti quanto mai contemporanei, delicati ma trattati con leggerezza e soprattutto nascosti dalla nebbia dell’ipocrisia. Tra i tanti, il maschilismo, le malattie, il razzismo.

Temi spinosi affrontati senza rispetto dai personaggi, liberi dal finto buonismo della società perché in un contesto intimo, privato e confidenziale.
Gli interpreti-personaggi diventano schiavi dell’opera che si ritrovano a vivere e che, in qualche modo, devono portare a termine.

L’ipocrisia si insinua nell’uomo, nelle stanze che abita, nelle azioni che lo muovono e nei pensieri che elabora (o crede di elaborare), ed è presto chiaro che sarà il fil rouge durante l’intero atto unico.

L’inganno di un doppio finale, volto a evidenziare l’ipocrisia di circostanza dei “saluti e ringraziamenti”, darà il via a un ultimo quadro folle, assurdo per definizione e che culminerà nella vera fine delle vicissitudini.