Paperinik, siamo tutti sani finché non diventiamo matti

Paperinik, siamo tutti sani finché non diventiamo matti

MOLO DI LILITH 13-08-2020 - 21:45

Paperinik, siamo tutti sani finché non diventiamo matti

Stefano Bruccoleri.
Oreste Garello.

Uno spostamento a piedi, in bici oppure in auto diventa viaggio quando incontri qualcuno o qualcosa che ti scatena l'irrinunciabile desiderio di essere migliore di te stesso.

Questa la personalissima ricerca della cura di Stefano, resa possibile dalle quotidiane somministrazioni della ormai leggendaria Chiocciola Letteraria: una casa di cartone e legno che Stefano ha costruito con le proprie mani, e che negli anni ha soggiornato in strade, stradine, parchi, aiuole, parcheggi, lungofiumi, viuzze, vie più larghe, avenues, meridiani, parallelepipedi, e inoltre su Marte, nel bel mezzo del triangolo delle Bermuda e in zona Campidoglio a Torino.

I Fratelli Meravigliosi tornano in scena con i racconti della Chiocciola; che di solito fanno bene all'anima, al cuore e all'umore.